Show room italia. 5 passi per piacere al retailer

Gli showroom Italia cercano aziende con capacità manageriali forti, in grado di prenderli per mano trasferendo loro sicurezza e chiarezza di visione. Stiamo assistendo alla trasformazione da azienda fornitrice in partner, ovvero un “socio” (più esperto), sinceramente interessato alla crescita dell’attività dell’altro.

Quali sono gli step per creare questo processo?

1. Fatti conoscere
La squadra del retailer sarà molto più affezionata al prodotto quando conoscerà i suoi riferimenti in azienda. Portali da te, mostra loro come lavori, fai in modo che il tuo retailer e la sua squadra di vendita sappiano come funziona la tua produzione, anche senza corsi di comunicazione sapranno essere molto persuasivi nel raccontarlo al cliente.

2. Condividi le tue procedure con lui
Molto spesso il venditore entra in conflitto con l’agente di rappresentanza o direttamente con l’azienda perché non conosce le procedure che regolano le consegne, i pagamenti, l’inserimento degli ordini, ecc. Condividere modalità e tempistiche con retailer e venditori eviterà richieste che non andrebbero a buon fine. Nel caso in cui nonostante le procedure si vada incontro all’esigenza del cliente, in termini negoziali tu sarai in vantaggio.

3. Aiutalo nell’analisi
Spesso il rivenditore non ha la possibilità di studiare i dati di settore, vuoi perché non sa dove trovarli, vuoi perché non sa da dove iniziare, o semplicemente per mancanza di tempo. Mettilo tu nella condizione di avere un’idea chiara del potenziale che oggi non sta esprimendo con te. Forniscigli i numeri di settore a livello nazionale, e poi a livello regionale. Dagli una statistica dei prodotti più venduti, della rotazione del magazzino, mettilo nella condizione di poter valutare la rendita di ogni box espositivo. Scoprirà numeri che non aveva immaginato prima e ti vedrà come partner, non più come un semplice fornitore.

4. Disegna il progetto del suo sviluppo
Dopo aver condiviso l’analisi con il retailer, è il momento di stabilire con lui un obiettivo di crescita in un anno e aiutarlo a raggiungerlo. Come? Prevedendo con lui degli step con standard scelti insieme, ad esempio:
– una migliore esposizione del tuo prodotto;
– un listino di facile lettura;
– un’assistenza dedicata;
– un canvas con premi in linea con i reali interessi della sua squadra;
– una formazione capace di stimolare le vendite.

5. Tieni monitorate le performance del tuo retailer
Per fargli raggiungere l’obiettivo, sarà importante dargli periodicamente dei numeri capaci di tracciare il trend delle vendite trimestrali, così da poter attivare dei correttivi just in time e farlo sentire seguito.
Con capacità manageriali e questi cinque semplici passi, lo showroom Italia con cui collabori ti dirà: “Produttore, tu mi piaci!”